Anton Giulio Mancino

This user account status is Approved

This user has not added any information to their profile yet.

Anton Giulio
Mancino
Professore Associato
Università degli Studi di Macerata
Dipartimento di Studi umanistici

Anton Giulio Mancino (Bari, 1968), già critico cinematografico, saggista, è professore associato di cinema all’Università di Macerata. Dal 2001 al 2004 e dal 2009 al 2012 è stato selezionatore della Settimana Internazionale della Critica della Mostra del Cinema di Venezia.

• Angeli selvaggi. Martin Scorsese Jonathan Demme c/o Hollywood USA, prefazione di Roger Corman, Métis, Chieti 1995
• John Wayne, Gremese, Roma 1998
• Francesco Rosi (con Sandro Zambetti), Il Castoro, Milano 1998
• Sergio Rubini. Intervista (con Fabio Prencipe), Utopie, Foggia 2000
• Giancarlo Giannini – Il fascino sottile dell'interprete (con Gianni Volpi), Besa, Lecce-Nardò 2002
• Il processo della verità – Le radici del film politico-indiziario italiano, Kaplan, Torino 2008
• Sergio Rubini 10, (con Fabio Prencipe), Falsopiano, Alessandria 2011
• Schermi d'inchiesta. Gli autori del film politico-indiziario italiano, Kaplan, Torino 2012
• La recita della storia. Il caso Moro nel cinema di Bellocchio, prefazione di Giorgio Galli, Bietti, Milano 2014 (premio internazionale "Diego Fabbri" 2014 assegnato dall'Ente dello Spettacolo - Rivista del Cinematografo)

cinema italiano politico-indiziario, analisi del testo filmico, cinema storia, cinema e diritto

Clicca sull’icona in alto a destra per modificare il profilo

Torna alla Rubrica

Comments are closed.