L’autoritratto. Cinema e configurazione della soggettività

di Laura Busetta
Mimesis, Milano 2019

MONOGRAFIE

Redazione CUC2Written by:

L’autoritratto è una forma artistica persistente: attraversa la storia delle arti, l’evoluzione dei dispositivi di costruzione dell’immagine, sconfina tra i generi, si appropria di nuove tecnologie, pervade le pratiche sociali contemporanee. Quali sono le sue caratteristiche e i suoi esiti? E perché in periodi diversi, con modalitàespressive ed estetiche eterogenee, numerosi cineasti hanno scelto di confrontarsi con tale forma, presa in prestito dall’arte visiva, e di rielaborarla profondamente in territorio cinematografico?

Comments are closed.