Bernardo Bertolucci

Bianco e nero. Rivista quadrimestrale del Centro Sperimentale di Cinematografia
n. 593/2019

RIVISTE

Redazione CUC2Written by:

Il numero 593 di “Bianco e nero” è una riflessione sulla carriera di Bertolucci da un doppio punto di vista. Ogni suo film è riletto da un critico cinematografico, ma accanto all’analisi squisitamente filmica ci sono contributi di grandi scrittori, a sottolineare il dna letterario di un cineasta che era figlio di un poeta (il padre Attilio) e allievo di un altro (Pier Paolo Pasolini, che lo tenne a battesimo come assistente sul set di Accattone). Nel numero della rivista ci sono scritti inediti, testimonianze e interviste di Lidia Ravera, Valeria Viganò, Jhumpa Lahiri, Dacia Maraini, Romana Petri, Gabriella Palli Baroni, Edoardo Albinati, Niccolò Ammaniti, Francesco Barilli, Andrea Carraro, Paolo Di Paolo (che ha curato il numero assieme alla redazione), Aurelio Picca, Alberto Rollo e Antonio Scurati.

Comments are closed.