Comizi d’amore. Il cinema e la questione sessuale in Italia (1948-1978)

Love meetings. Cinema and the issue of sex in Italy (1948-1978)
Convegno finale progetto PRIN 2015 “Comizi d’amore”
Direzione scientifica di Francesco Di Chiara, Valentina Re, Tomaso Subini, Federico Vitella
Milano, 27-28 novembre 2019

CONVEGNI E CFP

Redazione CUC2Written by:

Il convegno si propone di stimolare il confronto tra le discipline cinematografiche e quelle storiche sui temi del progetto di ricerca PRIN 2015 “Comizi d’amore”, e in particolare su quattro questioni di fondo:

  • il ruolo del cinema nel contesto della progressiva sessualizzazione del sistema mediale (e in particolare dell’editoria popolare, su cui il progetto ha fatto un grosso lavoro di mappatura, disponibile nella banca dati);
  • il ruolo del cinema nell’ambito di alcuni snodi storici fondamentali per le tematiche del progetto (clericalizzazione delle istituzioni negli anni del centrismo, Legge Merlin, avvento del centro-sinistra, movimenti giovanili, movimento femminista, movimento omosessuale, rivoluzione sessuale, dibattito su divorzio e aborto, riforma del diritto di famiglia);
  • il nesso tra la sessualizzazione del cinema e l’emersione della pornografia;
  • le peculiarità del caso italiano.

Si invitano gli studiosi interessati a consultare, in vista dell’elaborazione delle proprie proposte di intervento, la banca dati del programma di ricerca dove è possibile trovare copia fotografica di circa 15.000 documenti, indicizzati e metadatati con parole chiave che consentono specifiche ricerche. Gli studiosi non ancora in possesso dell’accredito necessario per accedere alla banca dati possono farne richiesta all’organizzatrice del convegno (dalila.missero@unimi.it).

Le proposte di intervento (max 300 parole) e un breve profilo del/la proponente devono essere inviate a princomizidamore@gmail.com e a dalila.missero@unimi.it entro il 30 giugno 2019. Verranno vagliate dalla direzione scientifica e dal comitato scientifico del convegno.

Sono ammessi interventi in italiano e in inglese.

Il convegno non prevede alcuna fee di iscrizione e mette a disposizione 10 borse per coprire le spese di viaggio e di pernottamento dei relatori che ne faranno motivata richiesta (da inoltrare a dalila.missero@unimi.it), con priorità di assegnazione per gli studiosi non strutturati.

KEYNOTE SPEAKERS

Pietro Adamo (Università degli Studi di Torino)
Daniel Biltereyst (Ghent University)
Peppino Ortoleva (Università degli Studi di Torino)
Anna Tonelli (Università di Urbino Carlo Bo)


Call for papers
(ITA/ENG)

 

Comments are closed.