Cronache dagli anni Ottanta. Società, immaginario e cultura visuale, a partire da Pier Vittorio Tondelli

Volume collettaneo
a cura di Luca Malavasi e Gabriele Rigola
Scadenza: 28 maggio 2018

CALL FOR ESSAYS

Redazione CUC2Written by:

Il volume intende sviluppare una riflessione sulla produzione culturale dell’Italia degli anni Ottanta a partire da Pier Vittorio Tondelli, che di quel decennio è stato non semplicemente uno degli interpreti più innovativi, influenti e originali, ma anche il centro propulsore e il punto di riferimento generazionale, prima ancora che artistico, di una nuova sensibilità. Non si tratta di “cercare” Tondelli al di là di Tondelli, o di teorizzare una specie di “tondellismo” più o meno imperante; piuttosto, consapevoli che la figura dello scrittore emiliano incarna, tra le altre cose, una nuova declinazione dell’idea di “autore” all’interno di un’industria culturale in rapida e profonda trasformazione, l’intento del volume è quello di ripartire dall’opera multiforme di Tondelli, dalla potente, originale interpretazione/testimonianza che lo scrittore ha saputo dare dell’Italia degli anni Ottanta – attraverso romanzi, testi teatrali, scritti giornalistici, appunti autobiografici e indagini al confine con il reportage –, per ripensare le linee di forza della produzione culturale del decennio, la sua identità e il suo ruolo.

Si prega di inviare le proposte (200 parole, corredate da una breve biografia del proponente) ai curatori (luca.malavasi@unige.it; gabriele.rigola@unito.it) entro il 28 maggio. La consegna dei saggi, di 30.000 battute, dovrà avvenire entro il 17 settembre.

 

Comments are closed.